Enriquecendo o léxico: il bagno di casa mia

Ciao ragazzi! Come va? Oggi parleremo di una stanza della casa in cui trascorriamo poco tempo, ma che è di grande importanza nella nostra vita. Sapete qual è? Sì, il bagno! Luogo sacro dove ci dedichiamo alla nostra cura personale e, tempo permettendo, per rilassarci dopo una giornata di lavoro. Siete pronti?

Il bagno di casa mia

IL TEMPO CHE TRASCORRIAMO IN QUESTA STANZA DELLA CASA È IMPORTANTE, PERCHÉ È IL TEMPO CHE DEDICHIAMO ALLA CURA DI NOI STESSI.

bagno3

Nel bagno noi ci laviamo, gli uomini si radono, le donne si truccano e tutti fanno “i loro bisogni“. L’arredamento di solito è standard: c’è un lavandino, con un rubinetto per l’acqua calda e l’acqua fredda, c’è una tazza, o vaso, o water, per i bisogni“; in tutte le case italiane c’è un bidet (gli italiani spesso sono scandalizzati quando vedono che le case a nord delle Alpi non ce l’hanno); c’è una vasca da bagno e a volte uno specchio e qui la vanità non c’entra: nel bagno di casa nostra lo specchio è una necessità. Come radersi, come truccarsi senza uno specchio? Sul lavandino spesso troviamo un portasapone con una saponetta dentro. E poi un bicchiere con uno o più spazzolini da denti e il dentifricio. Sul bordo della vasca da bagno spesso ci sono flaconi di shampoo e bagnoschiuma. Accanto al water troviamo uno scopino per pulirlo e un rotolo di carta igienica che di solito per comodità è attaccato al muro. A terra ci sarà un tappetino per non scivolare. In bagno ci sono anche, di solito, alcuni mobiletti che servono a tenere i prodotti cosmetici e igienici: creme per il viso e per le mani, lozioni, dopobarba, mascara ed eye-liner, deodoranti, lamette da barba, rasoi elettrici e tante altre cose ancora. Chi di noi non ha ricordi legati a questo luogo? Ad esempio il papà che canta la mattina sotto la doccia.

(Testo tratto dalla rivista Adesso, aprile 2014, autore: Marco Montemarano)

Glossario

ci laviamo (verbo lavarsi) = nos lavamos, lavamo-nos
si radono (verbo radarsi) = se barbeiam, barbeiam-se (fazem a barba)
si truccano (verbo truccarsi) = se maquiam, maquiam-se (também pintar-se)
i loro bisogni” = as suas necessidades em geral
l’arredamento = tipo de mobília, decoração
il lavandino = a pia
il rubinetto = a bica ou torneira
la tazza, il vaso, il water = a privada
bisogni” = também entendido como “necessidades fisiológicas”
la vasca da bagno = a banheira
lo specchio = o espelho
la vanità = a vaidade
portasapone = porta-sabonete
la saponetta = o sabonete
un bicchiere = um copo
spazzolini da denti = escovas de dente
il dentifricio = a pasta de dente

bagno2
il bordo = a borda
flaconi di shampoo e bagnoschiuma = frascos de champô e sabonete líquido
lo scopino = vassourinha para limpar o vaso sanitário
il rotolo di carta igienica = o rolo de papel higiênico
tappetino = tapetinho do banheiro
scivolare = escorregar
i mobiletti = móveis para o banheiro
i prodotti cosmetici e igienici = os produtos cosméticos e de higiene
le creme per il viso e per le mani = os cremes faciais e para as mãos
il dopobarba = creme/loção pós-barba
mascara ed eye-liner = rímel e lápis de olho
lamette da barba = lâminas de barbear
rasoi elettrici =  barbeadores elétricos
sotto la doccia = debaixo do chuveiro
fare la doccia = tomar banho de chuveiro
fare il bagno = tomar banho de banheira
la cabina doccia = o box

Errata: Correzione della PRONUNCIA della parola “mascara”:  l’accento tonico ricade sulla seconda “a” [mascàra], è quindi una parossitona (piana).

Esercizio

1) Di solito, quanto tempo dedichi alla cura personale durante la settimana?

2) Ti piace di più fare la doccia o il bagno?

3) Usi il dopobarba quando fai la barba? (domanda per gli uomini)

4) Descrivi il bagno di casa tua? È grande o piccolo? C’è la cabina doccia o la vasca?

5) Ti piace truccarsi o preferisci il look acqua e sapone? (domanda per le donne)

Arrivederci e buono studio!

Cláudia

Cláudia Lopes

Claudia Lopes é formada em letras pela UFRJ (português - italiano). Morou 8 anos na Itália, lecionou português na Università degli Studi di Bari; fala inglês fluentemente e estuda alemão. Mantém atualmente o site Affresco Italiano.

Mostrar 8 comentários

  • 19/11/15  
    José Luiz Romão diz: 1

    Ola. gosto muito das dica que chega em meu e-mail elas enriquece meu aprendizado , fico sempre a guardando para que posso estudar gostei muito deste testo é muito bom abrigado até.

  • 20/11/15  
    Claudia Lopes diz: 2

    Ciao José! Come stai?

    Grazie dei complimenti :)

    Claudia Lopes

  • 03/12/15  
    Ricardo diz: 3

    Grazie mille Claudia…abbraccio.

    • 03/12/15  
      Claudia Lopes diz:

      Grazie a te!
      un caro saluto :)

  • 20/05/16  
    Nestor Moura diz: 4

    Grazie Claudia.

  • 09/08/16  
    Ricardouno diz: 5

    1) Circa di tre ore e mezza alla settimana.

    2) Preferisco la doccia.

    3) Sì.

    4) È piccolo ma è molto comodo, c’è il lavandino, lo specchio, un armadio con il dentifricio, gli spazzolini da denti, il prodotti cosmetici e igienici tra gli altri…una buona doccia per me cantare e cantare.

    5) Mia moglie ama makeup, ma di solito ne fa in stanza da letto.

  • 29/08/16  
    Ana Guedes diz: 6

    Ciao! Estou muito feliz de ter encontrado este fórum. Comecei a estudar italiano a pouco e estava enfrentando dificuldades em achar material de qualidade. Parabéns já vou compartilhar aqui com meus colegas de curso. Obrigada!
    Arrivedeci

    • 30/08/16  
      alessandro diz:

      Oi Ana,

      Muito obrigado pelo comentário.

      Volte sempre!